Trovate il vostro Alloggio

a Brunico

Ricerca dettagliata

Camminare tra arte e cultura

LandArt

LandArt è arte nella natura e con la natura. La natura è il suo campo d'azione. Attorno a Falzes il percorso “Arte e natura” diventa una straordinaria opera d'arte collettiva. Lungo il sentiero è possibile ammirare le opere realizzate con materiali naturali dagli artisti e dagli artigiani locali.

Le pietre raccontano

Chi passeggia con gli occhi ben aperti, nei dintorni di Falzes si deve sempre confrontare con la materia “pietra” in tutte le sue numerose varianti. Attraversando una porta si accede al sentiero tematico “Le pietre raccontano”. Si prosegue attraverso il paesaggio culturale di Falzes con i suoi diversi volti e alla fine si ritorna, attraversando sempre la stessa porta, al punto di partenza. Le colonne in pietra interrate nel sentiero si ergono come sentinelle e ci ricordano quale funzione svolgevano un tempo. Il sentiero conduce poi attraverso i campi leggermente in salita, passando per boschetti di nocciolo, rosa selvatica, sambuco, ciliegio a grappoli e prugnolo selvatico, per vecchi muretti a secco ricoperti di muschio e ramoscelli, ma anche davanti a muri nuovi, accuratamente stratificati, con delle belle nicchie dove potersi sedere.

Folder

Sentiero culturale Gais

Il Sentiero culturale Gais conduce attraverso l'argine di un ruscello fino al Castello Casanova e invita a meditare e a trascorrere piacevolmente il tempo. Lungo il sentiero alcuni artisti hanno installato le loro opere con cui onorano grandi personalità che hanno vissuto a Gais e apportato il loro contributo al paese. Si tratta del menestrello Oswald von Wolkenstein, del poeta statunitense Ezra Pound, di sua figlia Mary de Rachewiltz, nonché degli artisti Bacher. Il sentiero, per l'osservatore attento, è un arricchimento per l'anima, una gioia silente in un mondo sempre più rumoroso e, con una lunghezza complessiva di 2 chilometri, in più punti libera la vista sul singolare conoide morenico di Gais, sul paese stesso con la sua chiesa romanica e sulla collina antistante su cui si erge maestoso il Castello di Chela.

Trova il tuo alloggio

Scroll to top