Trovate il vostro Alloggio

a Campo Tures

Ricerca dettagliata

Terra di chiese e castelli

Attrazioni a Campo Tures

L'Alto Adige è sempre stato un territorio molto conteso, in cui gli abitanti hanno creduto sempre fermamente in Dio, ma anche in se stessi. Non c'è da stupirsi quindi che questo popolo sicuro di sé abbia eretto molti castelli per onorare la patria e molte chiese per onorare Dio. Uno dei castelli più grandiosi, belli e imponenti della regione è Castel Tures, in cui, prima del XIII secolo, risiedevano i signori di Tures, una delle famiglie nobili più prestigiose del Tirolo. Chi a Campo Tures desidera combinare il piacere dato dalla cultura con una bella passeggiata, può partire dalla località di Winkl, percorrere il Sentiero di San Francesco, romanticamente selvaggio e artisticamente allestito, e proseguire fino alla Rovina di Tobel, un tempo residenza principale dei signori di Tures.

Cultura & Natura

Anche a Campo Tures le chiese sono quasi inscindibili dal paesaggio. Gli amanti della cultura saranno lieti di poter ammirare la Chiesa di San Nicolò a Caminata e i ritratti di santi e profani dipinti sulle chiavi di volta. Oltre ad alcune chiese, erette già nel XIII secolo, ne esistono anche di più “recenti” quali la Chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta a Campo Tures, un meraviglioso esempio di edilizia ecclesiastica locale, o la Chiesa parrocchiale di Riva, una delle poche chiese neogotiche della regione, da non perdere. Ma torniamo alla natura: tante notizie interessanti riguardanti flora, fauna e paesaggio della zona sono messe in scena nel Centro Visite di Campo Tures. Non solo, si può scoprire anche tutto sulla genesi delle montagne, nel Museo mineralogico Mineralis, tutti i segreti dell’acqua nel Museo dell’Acqua e la lavorazione della lana nel Museo della Lana.

40 risultati trovati   Stampa risultati

Trova il tuo alloggio

Scroll to top