Trovate il vostro Alloggio

a Campo Tures

Ricerca dettagliata

Dalle palestre di roccia alle vette turrite

Arrampicare a Campo Tures

Le alte montagne di Campo Tures sono ornate da una corona di vette vecchia milioni di anni. Non è quindi difficile capire perché alcune persone, tra cui Hans Kammerlander , nativo del luogo, abbiano provato il desiderio di mettere alla prova le proprie forze sui grandi giganti della zona, anzi, del mondo intero, per poi conquistarli. La voglia di spingersi in alto, verso l'essenziale, è la stessa che ogni anno attira nella regione numerosi appassionati di arrampicata. Campo Tures ha molto da offrire, tanto agli amanti dell'arrampicata sportiva, che cercano solitamente itinerari di uno o due tiri di corda, quanto agli appassionati di arrampicata su roccia, che preferiscono trascorrere più ore, a volte più giornate, tra le pareti.

Ci sarebbe, per esempio, la ormai rinomatissima falesia “Pursteinwand”, che con oltre 60 itinerari da 4 a 8a/b non solo garantisce varietà in abbondanza, ma è anche percorribile poco dopo un rovescio di pioggia, grazie al suo tipo di pietra. Oppure la parete “Heachnbichlwand”, che fa fremere dalla voglia le dita dei seguaci dell'arrampicata su granito. Chi desidera avventurarsi ancora più in alto è attirato dalle vette circostanti; montagne quali il Monte Nevoso, il Pizzo di Vedrette o il Monte Magro invitano gli scalatori sulle cime per un incontro con le nuvole.

3 risultati trovati   Stampa risultati

Trova il tuo alloggio

Scroll to top