Cultura & Tradizioni
La tradizione "pusterese"

Conservare le tradizioni e viverle - i “pusteresi” non hanno bisogno di parlarne, lo fanno e basta.

Le nubili allacciavano il grembiule sulla sinistra, le donne fidanzate al centro e quelle sposate sulla destra. Un tempo i costumi tradizionali seguivano regole precise e i dettagli rivelavano se LEI era nubile o coniugata. In molti amano ancora indossare i costumi tradizionali come abiti delle feste e, sempre più, come abbigliamento per il tempo libero. Solitamente costituiscono l'abbigliamento standard di gruppi di danze folcloristiche, bande musicali e delle associazioni degli Schützen.

Puschtra Dialekt

Vivace e in costante cambiamento, così si presenta il dialetto pusterese. Viene usato e curato ogni giorno; molto liberamente e in modo del tutto disinvolto e allegro assorbe italianismi e anglicismi. Diciamo pane al pane e vino al vino: non esiste IL dialetto pusterese per antonomasia. In Valle Anterselva o a Dobbiaco, in Alta Val Pusteria, il dialetto è molto diverso; per non parlare del ladino della Val Badia (ma questa è un'altra storia).

Beni culturali

B

Al patrimonio del canto popolare dell'Alto Adige e ad altre fonti autentiche attingono i musicisti altoatesini del gruppo folcloristico Titlà. È una cultura nata da sola, spontaneamente. La cultura della quotidianità.

La cultura della quotidianità “genuina” in Val Pusteria e in tutte le sue valli laterali si trova in ogni trattoria, in ogni negozio, sulla strada. Basta tenere gli occhi e le orecchie ben aperti! La cultura della quotidianità “raffinata” si trova invece nel museo della lana e in altri musei, nei caseifici e negli orti di erbe aromatiche e medicinali, nei percorsi didattici e nei musei a cielo aperto. E nel mezzo, tra il genuino e il raffinato, si trovano usanze come il “Kirchtogsmichl”: nei paesini di montagna, durante la sagra del paese, viene eretto un tronco d'albero, simile a un albero della cuccagna, in cima del quale viene appeso un pupazzo di paglia a grandezza naturale, il Michl. 

Brunico
Chiesa S. Nicolò
Chiese, cappelle, centri religiosi
Plan de Corones
Lago di Neves
Laghi, cascate
Valle Anterselva
Cappella "Joggila" - Rasun di Sotto
Chiese, cappelle, centri religiosi
Brunico
Concordia 2000
Punto panoramico
Valle Anterselva
Cappella "Oberstaller" - Rasun di Sopra
Chiese, cappelle, centri religiosi
Brunico
Santuario di Maria di Sares
Chiese, cappelle, centri religiosi
Aperto
chiuso
Valle Anterselva
Cappella "Siebenter" - Anterselva di Sotto
Chiese, cappelle, centri religiosi
San Vigilio - San Martin
Spiaggetta Ciamaor
Giardini pubblici
Brunico
Museo degli elmi dei pompieri
Musei e mostre
  • 1