Trovate il vostro Alloggio

nel Valle Anterselva

Ricerca dettagliata

Sentiero lungo la roggia a Gais

 

La roggia di Gais è una meta molto apprezzata sia dai turisti sia dagli abitanti locali, che non solo offre una piacevole esperienza escursionistica ai piccoli e grandi visitatori, ma fornisce anche interessanti prospettive storico-culturali.

Difficoltà facile
Difficoltà tecnica
Condizione fisica ■■
Emozione ■■■■■
Paesaggio ■■■■■
Altitudine 841 m / 949 m

 

Periodo consigliato

gen feb mar apr mag giu
lug ago set ott nov dic

Partendo presso la parrocchia a Gais si segue la Via Talfrieden, si attraversa il ponte sull’Aurino e si va verso est dove un cartello indica il sentiero arginale. Si prosegue per la stessa strada, si passa fra le case e si va verso nordovest in alto fino al bosco dove inizia il sentiero arginale (dal ponte di Gais ca. 20 minuti). Lungo il sentiero arginale pianeggiante si passa per ripidi pendii boscosi finchè si arriva alla fine del sentiero che sbocca, un pezzo più a nord del maso Bärental, in una larga strada poderale. La roggia di Gais ha una lunghezza di 1,5 km. Qui si scende subito a destra e lungo la strada poderale in facile discesa si cammina fra prati e campi a nord del conoide morenico di Gais facendo ritorno in paese.

Come arrivare

Autostrada del Brennero A22, uscita Bressanone, Val Pusteria, Brunico – Da Brunico, sulla strada per Tures-Taufers, a Gais (ca. 6 km)

Progetta "Come arrivare" con Google Maps

Adatto a famiglie e bambini
Difficoltà facile
Lunghezza 5.3 km
Durata 02:00 ore
Salita 140 m
Discesa 140 m
GPX-Download
KML-Download

Trova il tuo alloggio

Scroll to top