Estate - Area sciistica Plan de Corones Indietro

MMM Corones



Il gran giorno dell’inaugurazione del sesto ed ultimo Messner Mountain Museum in vetta al Plan de Corones è arrivato. Il museo è dedicato al tema “roccia” e alla vita degli alpinisti, illustrati attraverso oggetti delle collezioni di Reinhold Messner. La realizzazione architettonica dell’idea è stata affidata allo studio di Zaha Hadid, l’architetto di fama mondiale più talentuoso e innovativo del momento. 
Questa combinazione è frutto della straordinaria collaborazione fra tre soggetti di prim’ordine, tre autorità indiscusse ognuna nel proprio campo, quale appunto Reinhold Messner per quanto riguarda la storia dell’alpinismo tradizionale, Skirama Plan de Corones per quanto attiene al turismo montano con impianti e strutture d’eccellenza, insieme alla star mondiale dell’architettura contemporanea Zaha Hadid
Tutti i sindaci interessati sono d’accordo sul fatto che il progetto sia un plusvalore non solo per il Plan de Corones ed il Comune di Marebbe, ma anche per tutti i comuni del comprensorio Plan de Corones. Un progetto di questa portata aumenta la notorietà del marchio Plan de Corones così come la visibilità dei comuni attorno a Plan de Corones. Skirama Plan de Corones, committente dell’opera, considera questo progetto come una pietra miliare nella storia degli impianti di risalita. L’impegno che caratterizza il lavoro di Skirama Plan de Corones negli ultimi anni è proprio quello di rendere e mantenere la montagna del Plan de Corones interessante sia d’inverno che d’estate. “Questo progetto, realizzato insieme a Zaha Hadid, ci porta un passo avanti rispetto alla concorrenza. Plan de Corones, montagna sciistica n. 1 in Alto Adige, dimostra che alle proprie visioni seguono anche i fatti.” spiega il Presidente Matthias Prugger. 

Il Museo ha uno sviluppo prevalentemente sotterraneo, articolato su diversi piani tanto che, nonostante i 1000 metri quadrati di superficie che saranno disponibili, solo una minima parte di essi richiede costruzioni fuori terra, a tutto vantaggio della componente paesaggistica, dato il ridottissimo impatto visivo della struttura rispetto all’ambiente naturale in cui la stessa sorge. Il movimento complessivo di materiale di scavo è di circa 4.000 metri cubi.

La soluzione costruttiva sotterranea, grazie alla quale il Messner Mountain Museum Corones gode di una temperatura interna costante durante tutto l’anno, e garantisce un’ottimizzazione anche in termini di efficienza energetica. 
Il livello superiore ospita l’area d’ingresso con le casse, un piccolo „Museum-shop“ ed il guardaroba completo di armadietti. Da qui, un sistema di scalinate a cascata conduce i visitatori ai sottostanti tre livelli espositivi, fino a raggiungere il livello più basso. Una superficie espositiva centrale, che rappresenta il “cuore” del Museo, offre spazi adeguati per esposizioni temporanee a tema e presentazioni varie. 
Nel loro cammino, che termina al livello più basso della struttura, i visitatori si troveranno di fronte a delle grandi finestre panoramiche, fino a raggiungere una terrazza esterna di circa 40 metri quadrati di superficie, dalla quale potranno godere dello splendido panorama a 240°, spaziando dalle Alpi dello Zillertal all’Ortles, fino alle Dolomiti. In questo modo sarà intensificato il rapporto fra l’ambiente montano esterno e il tema del Museo, le gigantesche pareti di roccia che incarnano la disciplina principe dell’alpinismo. Su questo livello è prevista inoltre una piccola sala cinematografica con una ventina di posti a sedere, per le proiezioni a tema. 

© Harald Wisthaler
© Harald Wisthaler
© Skirama Kronplatz
Contatto: PR
Michael Pacher Str. 11 A
39031 Bruneck-Brunico
Telefono: +39 0474 553348
E-Mail: pr@kronplatz.com
Website: www.mmmcorones.com

PDF Download
Scroll to top